Record dell’Amministrazione….. 14 giorni per nominare il tecnico per il progetto di messa in sicurezza dell’ex cinema Olimpia

Apprendiamo, dal comunicato stampa del Sindaco, che in data 22 febbraio l’Amministrazione comunale ha formalizzato all’ingegnere Liborio Panzeca l’incarico per redigere il progetto di messa in sicurezza del ex cinema Olimpia. Certo “A pensar male degli altri si fa peccato ma spesso ci si indovina” e così dopo che le attività commerciali di Campobello hanno mandato agli organi di stampa il comunicato nel quale si rendeva pubblica la notizia di avere iniziato una raccolta firme per chiedere il ripristino della circolazione, nel tratto di viale Risorgimento interdetto al traffico veicolare, 20170223_134624improvvisamente, il Sindaco comunica di avere conferito l’incarico all’ingegnere per redigere il progetto di messa in sicurezza. Adesso, come prassi del Sindaco, ci aspetteremo qualche comunicato nel quale si evidenzia che i contatti tra il tecnico e l’Amministrazione erano iniziati prima del 22 Febbraio, ma tralasciando questo aspetto, resta l’amaro in bocca che questa Amministrazione, come da propria usanza, abbia perso del tempo per nominare un tecnico. Sappiamo benissimo che tra presentazioni di libri, organizzazioni di manifestazioni a scopo ricreativo culturale, onorificenze a cittadini e fotografie, sempre con la fascia tricolore in rigorosa bella vista, il Sindaco non abbia mai il tempo per pensare a dare i servizi alla cittadinanza (il campo sportivo che resta ancora chiuso ne è un esempio), ma la nomina di un tecnico dopo 14 giorni ci sembra davvero un tempo assurdo, anche se paragonato alla lentezza, da parte di qualche dipendente comunale, nel rispondere ad una nostra richiesta di accesso agli atti presentata ad Agosto e mai ricevuta. Difronte alla lentezza nel conferire tale incarico ci sono le attività commerciali che, soffrendo, settimana dopo settimana vedono diminuire i propri introiti e che, continuando così, saranno costrette anche a licenziare i lavoratori. Signor Sindaco quando dichiara di essere consapevole dei disagi subiti dalle attività commerciali della zona le rispondiamo che la sua è una consapevolezza che esiste solo a parole, nei fatti ha ben dimostrato altro. Eviti sempre di utilizzare lo stesso lessico quando l’opposizione si permette di dire qualcosa che non le aggrada, se pensa che ci sia sempre chi speculi su ogni cosa che lei non fa, per evitare ciò, sia più celere e garantisca i servizi alla cittadinanza, anche spingendo qualche suo dipendente a fornire le dovute risposte ai pochi consiglieri di opposizione che le richiedono. Per una volta, da quando è diventato Sindaco, faccia qualcosa per Campobello e per i campobellesi, che non siano gli spettacoli e le solite fotografie con la fascia tricolore, dia i servizi a questa città, iniziando dalla messa in sicurezza del cinema.

23/02/2017

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*