Passa in Aula la legge Tancredi (M5S), mai più blocchi degli appalti in Sicilia

corruzioneLa legge impedisce eccessivi ribassi e contrasta infiltrazioni della criminalità organizzata nelle gare pubbliche.

“E’ enorme la soddisfazione del Movimento 5 Stelle che ha appena avuto l’ok da Sala d’Ercole al ddl, da oggi legge regionale, sugli appalti pubblici”. Lo dice proprio il deputato Cinquestelle Sergio Tancredi, primo firmatario del testo che salverà imprenditori e siciliani dal blocco continuo degli appalti pubblici, pratica frequente a causa degli eccessivi ribassi che impedivano il completamento delle opere nella nostra regione. Il testo, inoltre, dice NO alle infiltrazioni della criminalità organizzata nelle gare pubbliche. Si tratta di una legge nata in seno alla commissione Ambiente, presieduta del parlamentare M5S Giampiero Trizzino, e che ha beneficiato di un dibattito vero, frutto dell’incontro di numerose categorie professionali, dirigenti regionali ed esperti del settore. “Il testo – continua Tancredi – offrirà finalmente una boccata d’ossigeno alle aziende siciliane. La soglia di anomalia di questa norma, infatti, introduce una variabile che rende impossibile la creazione di offerte anomale e, quindi, mai più ribassi così elevati; il tutto ovviamente, senza ledere la concorrenza”. “L’unico interesse, – concludono i due parlamentari M5S Tancredi e Trizzino – una vera occupazione e la tutela delle imprese oltre che di tutti i cittadini siciliani”.
(fonte www.sicilia5stelle.it )

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*