INTERROGAZIONE SULL’INADEGUATO RIFORNIMENTO IDRICO DI UNA ABITAZIONE

L’inefficienza dell’Amministrazione continua a manifestarsi con costanza, giorno dopo giorno !!! Questa volta, vittima dell’Amministrazione è un cittadino, residente in via A. Da Brescia, che, da due anni, si “permette” di chiedere che anche la propria utenza venga rifornita di adeguato approvvigionamento idrico. Il problema di tale disservizio, da quello che ci comunica il cittadino, sarebbe da attribuire alla mancata sostituzione di un raccordo a “Cravatta” che, essendo otturato dal calcare, non consente l’accesso del dovuto afflusso di acqua dalla condotta idrica comunale alla tubazione della casa. Quanto costerebbe sostituire il raccordo a “Cravatta”???

Secondo il cittadino, che avrebbe anche dato la propria disponibilità ad acquistare il raccordo, ricevendo una sonora risposta contraria da parte degli operai comunali, il costo sarebbe davvero irrisorio. Ed allora come potremmo definire un ritardo di due anni, per sostituire un raccordo che ha un costo irrisorio???

Menefreghismo???

Leggerezza???
Strafottenza???

No, semplicemente inefficienza !!!

Sì, l’inefficienza di un’Amministrazione che non riesce, dopo 4 anni, a consegnare il campo sportivo ai propri cittadini, che non garantisce il funzionamento delle isole ecologiche, che non installa dopo 3 anni e mezzo le pensilline per i pendolari che aspettano l’autobus.

Noi se ci trovassimo a capo di questa Amministrazione un po’ di vergogna la proverremmo.

Il M5S, con il proprio consigliere comunale Di Maria, ha presentato un’interrogazione nella quale chiede al Sindaco:

di conoscere se e quando l’Amministrazione intenda intervenire per garantire anche ai cittadini, residenti al n. civico 43 della via A Da Brescia, l’adeguato approvvigionamento idrico .

02/07/2018                                                        (TOMMASO DI MARIA)

 

 

DOPO IL NOSTRO VIDEO DI DENUNCIA E LA NOSTRA INTERROGAZIONE, I RESIDENTI DELLA VIA A. DA BRESCIA AL NUMERO CIVICO 43, HANNO LA GIUSTA QUANTITÀ D’ACQUA NELLE PROPRIE ABITAZIONI

 

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*