Emendamento, erogazione del Contributo alle ragazze madri finché i figli non abbiano raggiunto la maggiore età

Ogni anno il comune di Campobello di Mazara concede alle gestanti nubili e alle ragazze madri, che ne fanno richiesta, un sussidio “finalizzato a prevenire le difficoltà derivati dalla presenza di figli riconosciuti dalla sola madre con privazione di adeguato sostegno economico e finanziario”.

b21278Con delibera n.03/2013 i Commissari, revocando il vecchio Regolamento, approvavano il nuovo “per la disciplina degli interventi di assistenza economici e per l’attuazione dei relativi trattamenti”, nel quale, all’art. 20 rigo 9, disponevano che tale contributo venisse concesso alle ragazze madri fino al compimento del 16° anno di età del proprio figlio.

Il M5S, con il proprio Consigliere Tommaso Di Maria, ha proposto la modifica con un emendamento, dell’art. 20 riga 9, al fine di consentire l’erogazione del contributo alle gestanti ed alle madri nubili fino al raggiungimento della maggiore età del proprio figlio.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*