BONIFICA ARENILE DI TRE FONTANE, A CHE PUNTO SIAMO???

In un comunicato stampa, datato 14 Novembre 2018, dai toni trionfalistici e magniloquenti, il Sindaco Castiglione, decantava la propria “arte” amministrativa, informando la cittadinanza di avere provveduto a predisporre, con procedura di somma urgenza indetta dal Dirigente Falzone, i lavori straordinari di bonifica dell’arenile di Tre Fontane.

Oggi 28 Dicembre 2018, dopo aver effettuato detti lavori, cosa resta di tale bonifica???

Cumuli di rifiuti, pressoché canne, accatastate in prossimità della zona sabbiosa sottodunale.

Da giorni, come precedentemente scritto in un comunicato stampa dal partito politico Fratelli d’Italia, parte dei cumuli di rifiuti accatastati viene data alle fiamme da ignoti, ieri, mentre passeggiavo in spiaggia, ho potuto assistere, e documentare con registrazione video, alla parte finale della combustione di un mucchio di canne.

Perché il Sindaco ha deciso di lasciare sull’arenile i rifiuti accatastati e non ha proceduto, come fatto in precedenza con altra determina sindacale, ad individuare un’area, di proprietà comunale, nella quale poter stoccare provvisoriamente i rifiuti, onde evitare che gli stessi, lasciati alla mercé di tutti, potessero rappresentare un pericolo per la cittadinanza????

Preoccupato per la situazione e per i rischi che la combustione di tali rifiuti potrebbe rappresentare per la salute dei cittadini, ho deciso di presentare un’interrogazione in merito ai lavori della bonifica dell’arenile assegnati con somma urgenza ed a sporgere denuncia contro ignoti per i roghi appiccati.

28/12/2018 TOMMASO DI MARIA

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*